Vai al contenuto

Premio Strega 2022 – Dozzina finalista

Sono stati annunciati alcuni giorni fa i nomi dei 12 finalisti del Premio Strega 2022. Alcuni illustri esclusi, ma quando la qualità è alta - e questa è da sempre una prerogativa del premio - c'è sempre qualche esclusione che fa (e farà) discutere. Di seguito gli autori ancora in gara che si contenderanno il 76° Premio Strega:

 Marco Amerighi
"Randagi"
Bollati Boringhieripresentato da Silvia Ballestra
 Fabio Bacà
"Nova"
Adelphipresentato da Diego De Silva
 Alessandro Bertante
"Mordi e fuggi"
Baldini+Castoldipresentato da Luca Doninelli
 Alessandra Carati
"E poi saremo salvi"
Mondadoripresentato da Andrea Vitali
 Mario Desiati
"Spatriati"
Einaudi
presentato da Alessandro Piperno
 Veronica Galletta
"Nina sull'argine"
minimum fax
presentato da Gianluca Lioni
Jana Karšaiová
"Divorzio di velluto"
Feltrinelli
presentato da Gad Lerner
Marino Magliani
"Il cannocchiale del tenente Dumont"
L'Orma
presentato da Giuseppe Conte
Davide Orecchio
"Storia aperta"
Bompiani
presentato da Martina Testa
Claudio Piersanti
"Quel maledetto Vronskij"
Rizzoli
presentato da Renata Colorni
Veronica Raimo
"Niente di vero"
Einaudi
presentato da Domenico Procacci
Daniela Ranieri
"Stradario aggiornato di tutti i miei baci"
Ponte alle Grazie
presentato da Loredana Lipperini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *